Nella pagina EVENTI sono presenti i link riguardanti il convegno del 23 settembre tenuto a Grantorto in provincia di Padova.

 

Benvenute e Benvenuti

Un altro sito-web che parla di Sensibilità Chimica Multipla?
C’e n’era bisogno?
Non sono già troppi quelli presenti in rete?
Un altro Comitato?
Sono tutte domande legittime, alle quali cerco  di dare risposte chiare. Come vedete il sito non ha effetti speciali, arcobaleno di colori e tutto l’armamentario tecnologico che a volte distrae dalle notizie. Però come potrete vedere è un sito creato in maniera professionale, che bada più ai contenuti che all’apparenza. L’intento è quello di fornirvi solo ed esclusivamente : notizie, studi, ricerche, traduzioni, grafici, tabelle, informazioni, video ed altro, che siano ufficiali, pubblicati, incontrovertibili e facilmente verificabili. Questo ci differenzia da molti siti esistenti, ai quali, purtroppo, pur non essendo aggiornati da anni, c’è chi attinge dati che vengono scambiati come appena editi, e dai quali si prendono notizie che ad oggi (19-04-2017) risultano essere inesatte, mi riferisco ad esempio, al fatto che ci sono Medici, Associazioni ed anche Politici che presentano mozioni, interrogazioni o D.D.L. con l’informazione che Toscana, Emilia Romagna e Marche  riconoscono l’M.C.S., la qual cosa è inesatta, ma questo è solo un piccolo esempio. Vi chiedo che ognuno, com’è giusto che sia, approfondisca la sua conoscenza, e ci comunichi eventuali discrepanze con quanto scriviamo qui, è sempre meglio approfondire ed informarsi da più fonti. Anche le traduzioni non saranno elaborate solo tramite internet, ma quando possibile, con l’aiuto di amiche ed amici traduttori qualificati, questo per evitare di riportarvi traduzioni inesatte o peggio “di parte”. Capita anche questo purtroppo nel “mondo” che riguarda questa malattia, e chi tra voi ne soffre, sa cosa intendo. Sapete cosa vuol dire non trovare un medico che capisca la patologia, mentre in Italia sono decine i professionisti in grado di aiutarvi, sapete cosa vuol dire spendere migliaia di € per degli esami che si potrebbero evitare, sapete quanto costa in termini di peggioramento non avere una diagnosi tempestiva, sono tutte cose che nei limiti delle nostre possibilità vi vogliamo evitare.
Ultimamente qualcuno è abituato a credere che abbia ragione, solo chi usa la parola più “pesante” o “urla” la sua rabbia, siamo convinti che non funzioni così. Chi mi conosce, sa bene che il mio pensiero è sempre lo stesso, ed è quello del Comitato, ci sono cose che non si condividono motivandole, ed altre che ci sono più consone, ma sempre per una motivazione ben precisa, non per simpatia, per sentito dire o perché ci piace così. Il nostro lavoro quotidiano è rivolto ad aiutare tutte le persone ammalate, non una parte. Il web è aperto a tutti, basta avere cose sensate da dire, notizie che aiutino tutti, battaglie da condividere assieme per raggiungere il medesimo scopo. Queste ed altre sono le motivazioni del Comitato Veneto Sensibilità Chimica, ed è per questo che collaboriamo con tante altre associazioni e comitati, tra cui Whatchingreen (https://watchingreen.com/2016/06/22/dichiarazione-dintenti/), Adas (http://www.associazioneadas.com/), Ascolto e Azione (http://ascoltoeazione.it/), ci sono ottimi riscontri con l’Associazione Umbria Sensibilità Chimica Multipla, abbiamo condiviso la petizione   lanciata in tutta Italia dal Comitato Fibromialgici Uniti (facebook.com/groups/1218205454896544/ ) aderiamo al Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici di Cittadinanzattiva (http://www.cittadinanzattiva.it/) dialoghiamo con le istituzioni. E’ chiaro che in entrambe le direzioni di collaborazione, sarebbe auspicabile, ma è difficile la condivisione totale di ogni iniziativa, argomento o tema trattato, ma è importante l’onestà e la chiarezza con la quale si affrontano le problematiche che mano a mano s’incontrano nel cammino assieme. Il Comitato non vuole essere una  “cometa”, ci siamo dati, nel nostro statuto, alcuni obiettivi chiari e li perseguiamo. Il sito verrà aggiornato in seguito con altre rubriche, grazie a tutte-i voi per la comprensione, se vi fa piacere essere in contatto, fornire od avere notizie la mail è comitatomcs@gmail.com   GRAZIE!

P.S. in basso a destra nella pagina, c’è il simbolo (f) di Facebook, cliccando si va direttamente alla pagina del Comitato sul social.

Poi c’è il simbolo @ cliccando potete scriverci direttamente, tramite il vostro account di Google.